FSE dgr 541/2019 –
PUBBLICA UTILITA’ E CITTADINANZA ATTIVA

Il bando si prefigge di favorire l’occupabilità di soggetti svantaggiati nel mercato del lavoro e di contrastare la disoccupazione di lunga durata attraverso l’attuazione di iniziative finalizzate all’impiego temporaneo e straordinario in lavori di pubblica utilità (LPU).

PARAMETRI ECONOMICI

  • Per i Lavori di Pubblica Utilità (LPU) saranno riconosciuti fino a 5000€/persona.
  • Per le attività 2, 4 e 5 saranno riconosciuti ai partecipanti, come Indennità di frequenza, 6€/h.
  • Il Comune è tenuto a cofinanziare il progetto con una quota pari ad almeno 1.750€/LPU assunto.
  • Copertura dei costi per la stipula della polizza fideiussoria, pari all’1,2% del contributo (costi reali).

 

PREMIALITA’

  • Coinvolgimento di destinatari con attestazione ISEE inferiore a 13.000,00€.
  • Realizzazione/ partecipazione al bando DGR n. 624 del 8 maggio2018.
  • Cofinanziamento superiore al minimo di 1.750€/LPU assunto.

TEMPI E SCADENZE

Presentazione domande: 17 giugno. Valutazione entro 30gg. Avvio entro 120 giorni e conclusione entro 12 mesi dall’avvio.