POR FESR 2014-2020 – Azione 3.4.2
“Bando consulenze per l’internazionalizzazione delle PMI” 

– Bando 2020 –

Con questo bando la Regione Veneto intende sostenere le imprese nello sviluppo dei processi di internazionalizzazione, penetrazione o consolidamento nei mercati esteri.

È incentivata, con un contributo a fondo perduto, l’acquisizione di consulenze per  l’internazionalizzazione. Ogni azienda può chiedere un massimo di quattro differenti servizi di consulenza tra i seguenti:

*importo aumentato di 10.000€ in caso di consorzi, cooperative o reti d’impresa “rete soggetto”.
**percentuale del 50% in caso di consorzi, cooperative o reti d’impresa “rete soggetto” per tutti i tipi di servizi.

BENEFICIARI

Piccole e medie imprese con sede operativa in Veneto con una situazione di regolarità contributiva e operanti nei settori C “Attività manifatturiere”, F “Costruzioni”, I “Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione”, J “Servizi di informazione e comunicazione”.

MISURA DELL’AGEVOLAZIONE

Ogni azienda può chiedere un massimo di 4 differenti servizi di consulenza per un massimo di spesa pari a 50.000 €, aumentato a 80.000 € in caso in cui i beneficiari siano consorzi, cooperative o reti d’impresa con contratto di “rete soggetto”. I fornitori possono essere imprese italiane o estere, con codice ATECO coerente con la natura del servizio erogato. Solo nel caso di TEM essi possono essere consulenti autonomi. I fornitori devono iscriversi al portale Innoveneto.org; Le spese dovranno essere sostenute dopo la presentazione della domanda e concluse nei 12 mesi successivi la pubblicazione della graduatoria di finanziamento.

TEMPISTICHE

Le domande potranno essere presentate entro tre diversi sportelli in ordine cronologico di valutazione il 19 marzo 2020, il 2 luglio 2020, il 18 febbraio 2021.