“BREVETTI +3” – Concessione di agevolazioni per la valorizzazione economica dei brevetti a favore delle PMI

 

Non sono ammessi alle agevolazioni quei servizi le cui spese siano state fatturate, anche parzialmente, in data pari o antecedente alla data di presentazione telematica della domanda di ammissione.

REQUISITI  NECESSARI

Essere PMI e soddisfare una delle seguenti condizioni:

  • essere titolari o licenziatari di un brevetto rilasciato successivamente al 01/01/2017;
  • essere titolari di una domanda di brevetto depositata successivamente al 01/01/2016;
  • essere in possesso di una opzione o di un accordo preliminare di acquisto o di acquisizione in licenza di un brevetto, rilasciato successivamente al 01/01/2017, con un soggetto che ne detiene la titolarità;
  • essere imprese costituite da meno di 12 mesi in forma di società di capitali, a seguito di operazione di Spin-off universitari/accademici, e titolari di un brevetto concesso successivamente al 01/01/2017.

 INTENSITA’ DI AIUTO

Contributo a fondo perduto dell’80% delle spese (elevato al 100% per le società di capitali neocostituite a seguito di operazione di Spin-off universitari/accademici); fino a un massimale di 140.000 €. Contributo concesso in regime de minimis.

TEMPISTICHE

Le domande potranno essere presentate a partire dal 30/01/2020, fino ad esaurimento delle risorse. La valutazione delle domande sarà effettuata secondo l’ordine cronologico di presentazione telematica.